ANNO IGNAZIANO 2021-2022 “Vedere nuove tutte le cose, in Cristo”

Il 20 maggio 2021 ricorre il 500° anno dalla “ferita di Pamplona”, da cui prese avvio la conversione di Ignazio di Loyola. I gesuiti oggi inaugurano un Anno Ignaziano, con numerose iniziative per giovani e per tutti, che si concluderà il 31 luglio 2022, solennità liturgica del loro Fondatore. Clicca per saperne di più.

Dante e il conforto della letteratura

Mercoledì 23 giugno ore 18.30 in presenza: “GLI ULISSI E I SALVATI: Dante, Primo Levi e il conforto della letteratura”, con Jacopo Berti (dottore di ricerca in Letteratura italiana). Al termine dell’incontro, alle ore
20.00, per il saluto di p. Luciano Larivera S.I. in partenza per il JESC a Bruxelles, verrà inaugurata la scultura“Emmaus” di Davide Skerlj.

TRIESTE – DUISBURG PORT FORUM con Parag Khanna

Lunedì 17 MAGGIO ORE 18 – TRIESTE – DUISBURG PORT FORUM IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DEL NUOVO LIBRO DI PARAG KHANNA “IL MOVIMENTO DEL MONDO”-
In collaborazione con il Centro Veritas: Evento internazionale on line con https://www.facebook.com/limesclubtrieste

Martedì 4 maggio ore 18.30. videoconferenza dal titolo: Maria Madre di Gesù nella devozione islamica. Ne tratterà il dottor NADER AKKAD, imam e copresidente Commissione Mariana Musulmano Cristiana della Pontificia Accademia Mariana Internazionale. Per partecipare su Zoom, scrivere a: centroveritas@gesuiti.it oppure su FB Centro Veritas