Padre Andrea Picciau, responsabile nazionale del MEG, ci presenta lo le attività che i gesuiti propongono per i giovani in estate
articolo estratto da
https://news.gesuiti.it/chi-cercate-proposte-estive-per-giovani/

Per la formazione giovanile l’estate è di solito un tempo prezioso. Quali sono le iniziative che vengono proposte dai gesuiti italiani?

Le iniziative sono molteplici. Come ogni anno le abbiamo distinte per categoria. Emergono così sette tipologie di proposte. Da quelle più comunitarie di formazione umana e spirituale a quelle più in movimento come i pellegrinaggi. Da quelle logisticamente più vicine che si svolgono in Italia a quelle più lontane, in altri paesi europei o addirittura in altri continenti. Da quelle più centrate sulla riflessione e lo studio a quelle più orientate ad un servizio e ad una missione specifica. Da quelle più direttamente spirituali come gli Esercizi Ignaziani a quelle più di annuncio della fede.  Nella locandina si può ben vedere nello specifico ogni iniziativa proposta.

Quali sono le diverse tipologie per diverse fasce di età?

Le attività destinate agli adolescenti sono quelle più comunitarie. Sono pensate per permettere ai ragazzi di entrare consapevolmente nel loro mondo interiore e nelle dinamiche che vivono. La dimensione del gruppo in questi casi risulta fondamentale, così come l’immersione nella bellezza della natura. Una seconda fascia è più quella che si trova di fronte alle scelte della vita. È il tempo universitario. La maggior parte delle nostre proposte estive è orientata a questa categoria di giovani. Ogni tipo di esperienza proposta porta con sé quel desiderio di dare un piccolo aiuto alla scelta di uno stile preciso che abita ogni ragazzo. Una terza fascia potrebbe essere quella dei giovani un po’ più maturi, che cercano una esperienza per consolidare il proprio cammino, la propria scelta, le proprie conoscenze. Tranne la grande divisione tra minorenni e maggiorenni o tra adolescenti e giovani, risulta comunque difficile separare per fasce d’età. Ciascuno può scegliere la sua esperienza a partire da ciò che vive, da ciò che desidera, da ciò che il Signore suggerisce.

A chi sono rivolte? a chi fa già parte di gruppi ignaziani o a tutti?

Le proposte della locandina Estate Giovani 2018 “IN CERCA DI TE” sono rivolte a tutti i giovani dai 15 ai 30/35 anni italiani e stranieri, credenti e non credenti.

Come sono distribuite geograficamente?

Purtroppo le proposte non sono equamente distribuite, abbiamo molte attività nel nord Italia mentre poche nel sud, in compenso ci sono diversi pellegrinaggi all’estero che sono molto richiesti dai giovani.

Qual è lo scopo delle diverse iniziative?

Lo scopo è diversificato a seconda della proposta che facciamo, ma sempre è legato alla possibilità di fare esperienza. Come gesuiti cerchiamo sempre, in tutte le cose e in diversi modi, di orientare le persone verso un incontro più autentico con il Signore della vita. Il titolo “IN CERCA DI TE” non è in maiuscolo per esigenze grafiche. Suggerisce diverse forme di ricerca. È una ricerca di Dio da parte dell’uomo e al contempo una ricerca dell’uomo da parte di Dio. Ma è anche la ricerca di se stessi, della propria strada, della propria “casa”. Queste tre dimensioni non vanno mai separate. Nella ricerca di Dio, si scopre una conoscenza maggiore e più intima di sé e viceversa. Lo scopo quindi è quello di cercare Dio e allo stesso tempo di entrare in una esperienza dove è possibile farsi trovare da lui, passando per l’umano, arrivando all’umano, per scoprire che in esso vive l’Altissimo!

C’è uno spirito “ignaziano” che informa le varie proposte (al di là del fatto che sono fatte da gesuiti)?

La maggior parte delle proposte si basano sulla spiritualità ignaziana. È difficile identificare una unitarietà in attività così differenti. Cosa può unire una formazione più direttamente intellettuale da una missionaria? Oppure una di cammino a piedi da un esperienza comunitaria vissuta in una casa di montagna? Io direi “uno stile”! Uno stile di ricerca di Dio e dell’uomo. Uno stile di ascolto profondo della voce dello Spirito nel discernimento. Uno stile di coinvolgimento globale della persona capace di mettere insieme azione, riflessione e preghiera. Uno stile che emerge dalla tradizione dei gesuiti. È difficile spiegare, bisogna, appunto, sbilanciarsi e farne esperienza!

Come fare per partecipare?

Per partecipare basta mandare una mail alla segreteria del Centro Nazionale Giovani Ignaziani apostolatogiovanile@gesuiti.it  oppure telefonare allo 06.64580145 (orario 10- 13).

Per informazioni: https://gesuiti.it/giovani/